Proibire il gioco lecito farebbe aumentare le tasse a tutti i piemontesi. Lo ricorda il consigliere leghista Alberto Preioni mente in Aula si sta discutendo il ddl in materia di gioco d’azzardo.
“Il gettito del gioco lecito in Piemonte, che la nostra legge vuole tutelare, contribuisce alla fiscalità generale per oltre 400 milioni di euro. Senza queste tasse, ogni famiglia piemontese dovrebbe versare 176 euro in più all’anno per pareggiarle”, dichiara Preioni citando dati della Cgia di Mestre.