“La ludopia secondo noi si contrasta non restringendo ma venendo incontro. La legge sicuramente sarà rivista, in questo momento vogliamo restituire diritti a chi li aveva. Ci sono imprenditori che hanno investito e che sono stati buttati furoi da un giorno all’altro”.

E’ quanto ha dichiarato il consigliere regionale leghista in Piemonte, Claudio Leone, a proposito della legge regionale sul gioco d’azzardo. “La Lega non può permettere che accada una cosa di questo genere. Facciamo un percorso insieme, cerchiamo di capirci, ma senza uccidere l’imprenditoria”, conclude Leone.