Rispondendo ad un’interrogazione in Consiglio regionale sull’attuazione dei Livelli essenziali di assistenza (Lea), l’assessore regionale alla Sanità del Piemonte, Luigi Genesio Icardi, ha osservato che il Piemonte è l’unica Regione ad aver provveduto al recepimento delle disposizioni sui Lea regionali realizzando le azioni previste per il potenziamento del piano della prevenzione e di drug checking.

Icardi ha inoltre osservato che sono stati avviati alcuni gruppi di lavoro su tematiche specifiche – esempio gruppo su tematica gioco d’azzardo – ed altri sono in corso di attivazione su tematiche quali: fumo, alcool e prevenzione in generale.

Articolo precedenteCommissione d’inchiesta sul gioco, Minenna (ADM): “Norma su apparecchi di puro intrattenimento proposta dall’Agenzia”. Elenco macchine ‘libere’ da certificazione entro metà luglio
Articolo successivoIn che modo i servizi VPN hanno contribuito allo sviluppo del settore dell’intrattenimento?