chiamparino
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) “Per ora non è previsto alcun rinvio”. Lo ha annunciato il presidente della Regione Piemonte Chiamparino in riferimento alla legge regionale sul gioco d’azzardo entrata in vigore nel 2016. La legge prevede l’entrata in vigore delle distanze minime dai luoghi sensibili per gli apparecchi a vincita a partire dal 1 dicembre prossimo.

Un provvedimento che, nelle intenzioni della Regione dovrebbe scongiurare i danni del gioco eccesivo, ma che potrebbe mettere in ginocchio molte attività. Per questo motivo i gestori riuniti in associazione chiedono un rinvio della legge alla Regione.

 

Commenta su Facebook