piemonte
La maggioranza del Consiglio Regionale del Piemonte ritira l’emendamento all’Omnbus con il quale si puntava a modificare la legge regionale sul gioco d’azzardo.

La decisione arriva all’indomani del vertice dei capigruppo di minoranza in Consiglio regionale con il presidente Alberto Cirio.

Resta comunque la forte volontà della maggioranza di modificare la legge approvata dall’amministrazione Chiamparino. Si ripartirà dal confronto in commissione.