“Il rapporto tra diritto alla salute e diritto al lavoro è la madre di tutte le questioni”. E’ quanto sottolinea la consigliera del Pd in Piemonte, Monica Canalis.

“Considerando che è intorno all’impatto occupazionale della Lr 9/2016 che si è sviluppata la dialettica tra maggioranza e minoranza, considero grave la pervicace latitanza dell’assessore al lavoro della Regione, che continua a respingere il nostro invito a venire in commissione e a non convocare un tavolo ad hoc con le organizzazioni sindacali. Oggi Cgil, Cisl e Uil hanno invocato l’inserimento nel Ddl di Giunta di misure di riqualificazione e ricollocamento degli operatori del gioco. Elena Chiorino non può eludere così platealmente il confronto. Fa o non fa parte della Giunta?”.