slot

“Il regolamento unico per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo è il risultato di un grande lavoro dei 24 comuni del piano di zona di Luino. Per la prima volta un intero territorio ha messo concretamente tra le proprie priorità il contrasto ad una delle principali piaghe delle nostre comunità”.

Così una nota a firma del senatore democratico Alessandro Alfieri, del consigliere regionale, Samuele Astuti, dal capogruppo Pd in Consiglio provinciale, Paolo Bertocchi, e dai consiglieri comunali di Luino, Enrica Nogara e Giovanni Petrotta.

“Di fronte a questa emergenza socio-sanitaria il nostro plauso e il nostro sostegno vanno a chi ha lavorato per costruire il regolamento, che introduce un quadro comune di tutele che vanno dalle distanze minime dai luoghi sensibili elle fasce orarie protette, ma anche a tutti i Sindaci e i consiglieri comunali che in questi giorni stanno approvando nei rispettivi Consigli Comunali il provvedimento. E’ necessario ora che si completi l’approvazione in tutti e 24 comuni, a cominciare da Luino che è il centro principale, in modo che i sindaci possano procedere con le conseguenti ordinanze. Nel varesotto solo nel 2017 si è speso nei giochi un miliardo e 152 milioni di euro, un dato impressionante, quasi dieci volte il bilancio della Provincia. Questa iniziativa ha il merito di mettere al centro la tutela della salute dei cittadini, e si pone l’obiettivo di creare strumenti di prevenzione alle patologie da gioco e alle drammatiche ricadute che inevitabilmente colpiscono le incolpevoli famiglie dei malati. Finalità che, siamo assolutamente convinti, troveranno d’accordo non solo le amministrazioni comunali ed i cittadini ma anche gli operatori del settore“.

Commenta su Facebook