slot
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Pubblicato dall’azienda sanitaria Bassa Friulana Isontina un avviso per una manifestazione d’interesse per la presentazione di progetti volti a rimuovere le slot negli esercizi commerciali e a promuovere una cultura positiva del gioco. I due gruppi di minoranza ne hanno informato il Comune di Palmanova (UD), chiedendo tramite un’interrogazione urgente di aderire all’iniziativa, i cui termini scadono il 2 novembre.

“La nostra mozione sul tema – specifica la consigliera Rita Dose, anche a nome di Luca Marzucchi, Federico Cressati, Federico Cacciapuoti, Antonio Di Piazza e Anna Sclip – era stata rimandata all’analisi della commissione consiliare, ma poi ci era stata obiettata una mancanza di risorse. Ora l’Azienda sanitaria ci offre l’opportunità di un finanziamento che può arrivare fino a 20.000 euro per un singolo Comune. Chiediamo che Palmanova colga quest’occasione a vantaggio sia di chi è in difficoltà perché caduto nel vortice della ludopatia, sia degli esercenti che capiscono il problema e che sono intenzionati a eliminare gli apparecchi da gioco lecito”.

Commenta su Facebook