salute ministero

Due i punti principali discussi nella giornata di oggi dall’Osservatorio per il contrasto e la diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave istituito presso il Ministero della Salute.

In primo luogo è stata vagliata la documentazione integrativa della Regione Campania che era l’unica rimasta indietro per avere poi i finanziamenti previsti dal Ministero. La Regione ha mandato le dichiarazioni e i vari documenti necessari e quindi l’Osservatorio ha deciso di procedere e darle il via libera per iniziare ad utilizzare le risorse. In futuro saranno comunque chiamate le Regioni Calabria e Campania per capire meglio alcuni punti rispetto ai piani regionali che hanno deciso di sviluppare.

In secondo luogo è stato riguardato il documento sulle linee di azione volte a garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione. Per l’ufficio legislativo la parte legata alle attività di prevenzione previste per le scuole non doveva rientrare all’interno di questo documento. Secondo l’Osservatorio invece la parte dell scuole è di competenza e quindi si sta cercando di mantenere questo passaggio integro nel documento. Ci saranno un paio di settimane di tempo per costruire delle note da far avere all’ufficio legislativo per proseguire sull’approvazione di questo documento senza dover apportare le modifiche che hanno richiesto.

Infine è stato comunicato che si sta lavorando alla costruzione del nuovo gioco che prenderà il posto del Totocalcio.

La prossima riunione è prevista per il 16 aprile.

Commenta su Facebook