Print Friendly, PDF & Email
(Jamma) In Olanda è intervenuta l’Autorità per il gioco d’azzardo per sollecitare il Senato ad intervenire con una legge contro il gioco d’azzardo illegale.

Il presidente del consiglio di amministrazione Jan Suyver, nel corso della presentazione del Rapporto annuale 2017 della Kansspelautoriteit, l’autorità di regolamentazione statale, ha chiesto al Senato di prendere una posizione netta contro l’offerta illegale di giochi online.

Suyver ha fatto riferimento alla sentenza del Consiglio di Stato del 27 dicembre scorso come un esempio di quanto abbia le mani legate nel contrasto al gioco d’azzardo online illegale. L’organismo di regolamentazione dei Paesi Bassi ha invitato il Senato ad approvare   l’atto che regolerebbe le operazioni di gioco online nel paese, in quanto è uno dei pochi che non ha ancora legalizzato questo mercato.

Nella sentenza del dicembre scorso di stabilisce che il regolatore olandese cessi di prendere di mira i fornitori di servizi di pagamento di giochi d’azzardo e che è legale elaborare transazioni da siti Web di giochi a licenza internazionale.

L’autorità di regolamentazione ha sostenuto in tribunale che la fornitura di servizi di pagamento ai siti di giochi d’azzardo rientra nella “promozione” dei giochi d’azzardo – un’attività vietata ai sensi della legge sulle scommesse e il gioco. Il Consiglio di Stato non si è espresso su questo perché “questo non è stabilito nella legge in modo accurato, chiaro e inequivocabile”.

“Ciò dimostra ancora una volta che l’Autorità di gioco ha bisogno che la nuova legge sia in grado di combattere realmente l’offerta illegale. L’Autorità di gioco ha fatto ciò che poteva – e continuerà a farlo – ma senza strumenti adeguati “.

Commenta su Facebook