La petizione di Eugenio Bernardi – da Sissa Trecasali (PR) – con cui si chiedono iniziative per la revisione delle determinazioni dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli che hanno introdotto l’obbligo di sottoporre a certificazione i giochi di puro intrattenimento, equiparandoli ai giochi d’azzardo (906), è stata assegnata alla VI Commissione (Finanze) della Camera.