Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) “Occorre una normativa salda e omogenea tra la regolamentazione statale e quella lasciata alla competenza degli Enti Locali che, garantendo la tutela alla salute e alla sicurezza dei giocatori fornisca, però, al contempo alle imprese legali coinvolte e a tutti coloro che vi lavorano , certezze sui propri investimenti e il proprio futuro”.

Parole di Nunzia di Girolamo, deputata di Forza Italia, nel corso di un incontro con gli alcuni operatori del comparto degli apparecchi da intrattenimento.

La deputata, impegnata nel tour per le Elezioni 2018, ha ricordato che “va chiarita la differenza tra limitare e dire solo dei ‘no””.

“I problemi che indubbiamente esistono e rendono delicatissimo questo settore, con evidenti impatti sociali, si possono e si devono risolvere tramite l’impegno , la condivisione e la dedizione ma senz per questo adottare, sull’onda di una giusta e condivisibile emotività che le problematiche del settore suscitano in tutti noi, provvedimenti che comportino, in un sol colpo, la cancellazione di migliaia di posti di lavoroe migliaia di attività economiche che operano nel gioco legale” ha concluso Nunzia di Girolamo.

Commenta su Facebook