‘Oggi abbiamo ricostituito il tavolo di lavoro dedicato al tema del Gioco d’azzardo patologico. Sono tante le istituzioni, i movimenti e le associazioni che vi hanno preso parte per ricominciare insieme un percorso di condivisione di idee e proposte per creare iniziative culturali e sociali atte a contrastare e a prevenire il fenomeno della ludopatia in città’’. E’ quanto dichiara Enrico Panini, assessore al Bilancio del Comune di Napoli.
‘L’obiettivo è quello di arrivare al prossimo autunno con la programmazione di un grande evento che coinvolga tutti i cittadini ed in particolare gli adolescenti, le famiglie e le persone maggiormente a rischio. Grazie al contributo di punti di vista differenti, nel primo incontro di oggi, abbiamo inquadrato il fenomeno da tutte le prospettive possibili e confrontato le operazioni e le attività già compiute a livello normativo da parte dell’Amministrazione e a livello sociale e psicologico dai medici dell’Asl, dalle varie Associazioni dei consumatori, dai Movimenti di sensibilizzazione, dalle scuole e dalla Chiesa. Il prossimo incontro del tavolo è già fissato per il prossimo 9 luglio per iniziare a lavorare concretamente sulle proposte nate dalla discussione odierna’ , conclude Panini