modena
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – A Modena è stata approvata la delibera che elenca le sale gioco e scommesse che risultano incompatibili con la legge regionale sul gioco e con la delibera-Bosi dello scorso anno, riguardanti i limiti imposti per l’ubicazione delle attività di gioco.

La delibera prevede: “trascorsi sei mesi è fatto obbligo ai titolari delle 24 attività di cessare l’attività in loco, salvo diritto ad una di proroga che tuttavia non potrà essere concessa per un periodo superiore ai due mesi, sempre che gli stessi abbiamo concretamente manifestato la reale intenzione di delocalizzare avendo presentato permesso di costruire o domanda di licenza al questore per apertura di nuova attività”. Sono infatti 24 in tutto le sale che si trovano a meno di 500 metri dai luoghi sensibili.

 

Stop-azzardo, il Comune fa sul serio: ecco le 24 sale da gioco vietate

Commenta su Facebook