ippica
Print Friendly, PDF & Email

Si è tenuta oggi al Palazzo dell’Agricoltura una riunione tra il Ministero e le Società di Corse in stato di agitazione.

L’incontro si è svolto in un clima di massima collaborazione e comprensione della gravità dei problemi che riguardano principalmente la programmazione agonistica delle corse e la crisi economica degli operatori del settore.

Il Ministero ha garantito il massimo impegno nel risolvere e perfezionare nel più breve tempo possibile i rapporti giuridici economici con le Società di Corse che produrranno il pagamento delle spettanze per i servizi resi. A tal proposito, è stato proposto alle Società di istituire un tavolo di confronto per monitorare costantemente lo stato di avanzamento dell’istruttoria.

Le Società di Corse hanno quindi deciso di sospendere lo stato di agitazione, riprendendo le normali attività di servizio negli ippodromi e il relativo svolgimento delle corse.

Commenta su Facebook