“Il comma 3 novella il comma 2 dell’articolo 19-bis, del decreto legge 27 gennaio 2022, n. 4, stabilendo un diverso termine (un anno, anziché sessanta giorni) entro il quale il Ministero dell’agricoltura della sovranità alimentare e delle foreste modifica il proprio regolamento di organizzazione e la propria pianta organica secondo determinate modalità al fine di potenziare le strutture e le articolazioni dello stesso dicastero, in considerazione della grave crisi del settore ippico”.

E’ quanto si legge nel dossier “Nota di lettura” del Servizio Bilancio del Senato relativo al decreto Milleproroghe, con riferimento all’articolo 15 (Proroga di termini in materia di agricoltura).

“Relativamente al comma 3 – prosegue il documento – la RT chiarisce che la ratio di introdurre una estensione del termine previsto per la modifica del regolamento di organizzazione e della pianta organica del Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, deriva dalla necessità di consentire all’Amministrazione di utilizzare la procedura semplificata prevista dalla norma. Per la RT la disposizione ha natura ordinamentale e non comporta nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica”.

Articolo precedenteSpagna, fino a marzo è possibile presentare osservazioni sulla commercializzazione dei giochi della lotteria
Articolo successivoLazio. Slot “spente” dopo la circolare su norme gioco d’azzardo, gli operatori denunciano: “Regole confuse, rischiamo sanzioni”