“I commi da 9 a 11 dell’articolo 3 prevedono che il provvedimento sulle modalità dell’avvio e dell’operatività della cosiddetta lotteria degli scontrini sia emanato entro e non oltre il 1° febbraio 2021. Viene inoltre posticipata al 1° marzo 2021 la decorrenza del termine per i consumatori, nel caso in cui gli esercenti rifiutino di acquisire il codice lotteria al momento dell’acquisto, per effettuare le relative segnalazioni. Si prevede infine la possibilità per il Dipartimento dell’amministrazione generale, del personale e dei servizi del Ministero dell’economia e delle finanze di conferire incarichi di collaborazione”.

E’ quanto ha ricordato la relatrice Azzurra Pia Maria Cancelleri (M5S) in Commissione Finanze della Camera nell’ambito dell’esame del Dl “Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, di realizzazione di collegamenti digitali, di esecuzione della decisione (UE, EURATOM) 2020/2053 del Consiglio, del 14 dicembre 2020, nonché in materia di recesso del Regno Unito dall’Unione europea”.