«Quasi un milione di posti di lavoro persi nell’ultimo anno. I dati Istat sull’occupazione in Italia sono devastanti e dimostrano quello che Fratelli d’Italia dice dall’inizio della pandemia: nella nostra Nazione non c’è solo l’emergenza sanitaria da fronteggiare ma anche quella economica, che sta mettendo in ginocchio famiglie e imprese. Tutelare il lavoro è un dovere dello Stato, così come lavorare è un diritto del cittadino. Il governo intervenga tempestivamente mettendo in campo tutti gli strumenti necessari per tamponare una emorragia gravissima, consenta di riaprire tutte quelle attività che possono rispettare le normative anti-contagio e usi tutte le risorse disponibili per aiutare le attività con i ristori, a partire dai 5 miliardi che ora buttiamo nel cashback e nella lotteria degli scontrini». Lo dichiara il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni (nella foto).

Articolo precedentePrevenzione e contrasto gioco patologico, al via progetto nelle scuole delle province di Cremona e Mantova
Articolo successivoDl Sostegni, audizione Confcommercio: “Servono ristori più adeguati, più inclusivi e più tempestivi. Occorre nuovo e robusto scostamento di bilancio”