Le entrate relative ai “giochi” nei primi sette mesi del 2021 ammontano a 6.268 milioni di euro (+1.077 milioni di euro, +20,7%).

E’ quanto certifica l’ultimo bollettino del Ministero delle Finanze.

Considerando solo le imposte indirette, il gettito delle attività da gioco (lotto, lotterie e delle altre attività di gioco) è di 5.936 milioni di euro (+998 milioni di euro, pari a +20,2%).

I proventi dal Lotto, al netto delle vincite hanno registrato un incremento del 60,2%, quelli di altre attività di gioco del 31,1%. La voce relativa agli apparecchi e congegni di gioco (DL 269/2003 art.39,c.13) un calo pari al -60,8% anche in considerazione dello slittamento dei termini previsti per il versamento del Preu.