Il deputato di Fratelli d’Italia Paolo Trancassini, non manca di manifestare  il proprio stupore per il mutato atteggiamento del M5S su alcuni delicati temi da loro sempre rivendicati come « battaglie storiche »

Come nel caso del tema della dipendenza da giocod’azzardo patologico, ricordando come, attraverso disposizioni inserite in provvedimenti precedenti, essi avessero ritenuto di poter sconfiggere definitivamente questo grave problema. Osserva che il disegno di bilancio per il 2020, invece, prevede di raccogliere maggiori entrate dalle vincite del gioco per destinarle alle necessità del Ministero dei beni culturali anziché finalizzarle al recupero dei soggetti affetti da ludopatia.