Print Friendly

(Jamma) – Il viceministro all’Economia Enrico Morando ha accolto, in Commissione Bilancio al Senato, la riformulazione dell’ordine del giorno della senatrice Alessandra Bencini (Gruppo Misto) che impegna il Governo “a valutare l’opportunità di consentire l’accesso al gioco, in tutte le sue forme, solo attraverso l’utilizzo della tessera sanitaria, come a tutt’oggi avviene nei distributori automatici di tabacchi”.

La senatrice aveva evidenziato come “sarebbe opportuno vietare ogni forma di pubblicità a qualsiasi tipologia di gioco d’azzardo, in quanto incompatibile con i rischi che ne derivano” e “al fine di tutelare i minori di anni diciotto, che l’accesso al gioco, in tutte le sue forme, venga limitato attraverso l’utilizzo obbligatorio della tessera sanitaria, come a tutt’oggi avviene nei distributori automatici di tabacchi”.

Commenta su Facebook