Print Friendly, PDF & Email

“Dopo aver aumentato nel cosiddetto “decreto dignità” la tassazione e quindi le attese di entrata dal gioco, il governo nella manovra alzerebbe ulteriormente le imposte e quindi le attese di introiti per lo Stato da quel settore. Nulla di strano ma delle due una. O si vuole davvero combattere il gioco, e allora bisogna ridurre domanda e offerta e quindi le previsioni di entrata, o si prevede di finanziare i provvedimenti del governo aumentando i soldi ricavati dalla tassazione delle slot.

Il governo fa solo propaganda quando si presenta come campione della lotta alle ludopatie, in realtà ha bisogno che il gioco resti diffuso per produrre entrate fiscali”.

Lo ha detto il senatore Franco Mirabelli (Pd) in merito alle misure riguardanti il gioco contenute nella Manovra approvata dal Consiglio dei Ministri. Il Preu per le Awp dovrebbe, infatti, aumentare del 2%, mentre per le Vlt dell’1%. Da questa nuova stretta, il Governo si aspetta entrate per 500/600 milioni di euro.

Commenta su Facebook