“È una tragedia totale, con la loro miopia rischiano davvero di distruggere il Paese. Intanto, in piena sintonia con la peggiore tradizione delle sinistre, stanno attaccando la casa, un bene prezioso e vitale per gli italiani: aumentano le imposte ipotecarie e catastali, aumenta la cedolare secca sugli affitti (dal 10 al 12,5%), rincarano le imposte di registro sui contratti di compravendita (da 50 a 150 euro)”. E’ quanto dichiara il capogruppo di Forza Italia alla Camera Mariastella Gelmini.

“E poi mettono nuove tasse sui giochi, sugli imballaggi di plastica, hanno persino inventato la famigerata sugar tax. A lei piace il chinotto? Bene, tra qualche settimana lo pagherà di più, hanno tassato anche quello. Sembra, ma mai dire mai, che siano salve – ne sarà addolorato il ministro Fioramonti – le merendine.  Ma c’è ancora altro: aumentano i bolli sui certificati penali, le tasse sui prodotti inquinanti, sarà più caro il diesel per i veicoli da trasporto, aumenteranno le tasse sulle sigarette, anche su quelle elettroniche. Tutto questo, per di più, sventolando le manette”.

“Non osiamo neanche immaginare a cosa accadrà in Parlamento quando arriverà la legge di bilancio: gli assalti alla diligenza delle leggi finanziarie della Prima Repubblica saranno solo un pallido ricordo, e saranno superate dalle eroiche gesta di questi disperati attori non protagonisti. Vedrete le marchette e le regalie che si inventeranno. Sarà uno spettacolo demoralizzante che deprimerà ulteriormente le già minime speranze di crescita dell’Italia. Forza Italia farà un’opposizione durissima, nel Paese e in Parlamento, per fermare una finanziaria tasse, mancette e manette”.