“Le nuove tasse nella manovra di bilancio sono le seguenti: sulla produzione di plastica 312 milioni; sulla rivalutazione delle partecipazioni mobiliari e immobiliari 860 milioni; 296 milioni dall’incremento dei prelievi sulle vincite al gioco; 233 milioni dall’imposta sulle bevande zuccherate; dai tabacchi e accessori per tabacco circa 119 milioni; dall’imposta sui servizi digitali 108 milioni; dall’accisa sui prodotti energetici impiegati per produrre energia 106 milioni; dalle accise sul gasolio 80 milioni; dai buoni pasto delle mense aziendali 51 milioni. La plastic tax che entra in vigore da luglio passa dall’iniziale un euro al chilo ai 50 e 45 centesimi e graverà anche sul tetra pak. Queste sono le nuove tasse che i cittadini andranno a pagare con questa nuova manovra finanziaria”. E’ quanto dichiarato dal senatore e relatore Dario Damiani (Fi) nell’ambito della discussione in Aula al Senato sul disegno di legge di bilancio.

Andrea De Bertoldi (FdI): “Davvero crediamo che si sconfigga l’evasione fiscale e si recuperino oltre tre miliardi facendo la lotteria degli scontrini o la lotta al contante?”.

Elena Testor (Fi): “Visto che è Natale, non poteva mancare una bella lotteria”.