Print Friendly

(Jamma) – “Troviamo misure, ancorché non esaustive, ma apprezzabili per le zone colpite dal terremoto e da altri eventi calamitosi; così come sul personale pubblico e sull’ordinamento scolastico, e sulla disciplina dei giochi”.

E’ quanto ha riferito questa mattina in Aula a Montecitorio la deputata Tea Albini (Mdp), nella discussione del disegno di legge di conversione in legge del decreto-legge 24 aprile 2017, n. 50, recante disposizioni urgenti in materia finanziaria, iniziative a favore degli enti territoriali, ulteriori interventi per le zone colpite da eventi sismici e misure per lo sviluppo.

Commenta su Facebook