“Mi ricordo i discorsi del ministro Di Maio e dei colleghi del MoVimento 5 Stelle quando nel provvedimento dignità si inserì il divieto alla pubblicità dei giochi perché non si poteva speculare sull’illusione che i cittadini avevano di poter cambiare la propria condizione con i giochi. Bene, quella tassa sulla fortuna, che è sull’illusione, aumenta. Andate a pescare persino lì. Da un lato, dite che non va bene e, dall’altro, andate ad attaccarvi persino a questo per aumentare le entrate della manovra”.

Lo ha detto in Aula il senatore Luca Briziarelli (Lega) durante la discussione sulla legge di bilancio.