Nel settore del gioco pubblico la Guardia di Finanza “vigilerà sul corretto adempimento degli obblighi imposti dalla normativa fiscale e antiriciclaggio, al fine di tutelare gli attori della filiera regolare dalla concorrenza sleale di operatori abusivi e i giocatori da proposte di gioco illegali, contrastando le infiltrazioni della criminalità economica, anche di tipo organizzato”.

E’ quanto si legge nell’allegata tabella n. 2 “Stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze per l’anno finanziario 2023 e per il triennio 2023-2025” del disegno di legge “Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2023 e bilancio pluriennale per il triennio 2023-2025” presentato alla Camera dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giancarlo Giorgetti (nella foto).

Di seguito tutte le schede contenute nel documento riguardanti il settore del gioco:

Articolo precedenteAustria, sequestrati e distrutti 123 apparecchi automatici
Articolo successivoSisal, PipeIn vince la sesta edizione della “call for ideas” di “GoBeyond 2022”