Incentivi per l’adeguamento di pos e casse per la lotteria degli scontrini ‘istantanea’. Stando ad una bozza ancora in discussione, sarebbe questa una delle misure alle quali il governo starebbe lavorano nell’ambito della manovra che dovrebbe essere varata stasera. Si prevedrebbe infatti il “credito d’imposta per l’adeguamento tecnico dei registratori telematici ai fini dell’introduzione della lotteria degli scontrini ‘istantanea’. 

Bonus registratori di cassa già previsto

Un nuovo credito d’imposta per i soggetti obbligati alla memorizzazione elettronica dei corrispettivi giornalieri e della trasmissione telematica al Fisco è già previsto nel decreto Aiuti quater appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Per l’adeguamento dei registratori di cassa effettuato nel 2023, anche in considerazione della Lotteria Scontrini che diventa istantanea (articolo 18, comma 4-bis, Dl 36/2022), si ha diritto ad un bonus del 100% sulla spesa sostenuta fino a un massimo di 50 euro per ciascuna cassa telematica.

Nell’articolo 8 (Misure urgenti in materia di mezzi di pagamento) del ddl “Conversione in legge del decreto-legge 18 novembre 2022, n.176, recantemisure urgenti di sostegno nel settore energetico e di finanza pubblica” (Decreto Aiuti quater), si legge quanto segue: “La disposizione di cui al comma 1 intro­duce un credito d’imposta a favore degli esercenti del commercio al dettaglio e delle attività assimilate, obbligati alla memorizza­zione e trasmissione telematica dei corrispettivi, al fine della copertura dei costi per l’a­deguamento tecnico dei registratori telema­tici per facilitare la lotteria degli scontrini e consentire la lotteria degli scontrini «istan­tanea», basata sull’utilizzo di strumenti dipagamento elettronici. La disposizione di cui al comma 2 quan­tifica gli oneri e reca la copertura finanziaria della norma”.

Articolo precedenteQatar 2022 su CasinoMania
Articolo successivoScommesse tennis, Davis Cup Finals: l’Italia ci prova nonostante le assenze. Il trionfo azzurro a Malaga a 6,50 su Snai, Canada favorito a 3,50