Fratelli d’Italia ha promosso in tutti i Comuni d’Italia un manifesto contro la droga ed ogni forma di dipendenza. L’iniziativa mira, in particolare, ad istituire a livello municipale un osservatorio utile a favorire un raccordo tra tutti coloro che possono rilevare e prevenire i sintomi di una potenziale dipendenza che sta per insorgere.

Il responsabile degli Enti Locali del partito di Giorgia Meloni, Guido Castelli spiega che ”L’Italia è terza in Europa per consumo di cannabis e quarta per quello di cocaina. Solo ad Ascoli il responsabile del SERT, in occasione di un’audizione presso la commissione consiliare competente, ha parlato di oltre 350 persone in carico alla struttura, di un forte abbassamento dell’età media di accesso al SERT e del dilagare delle cosiddette polidipendenze cioè del fenomeno che vede mescolarsi droga, alcool, ludopatia e sexting. Argomenti seri, urgenze assolute per la nostra comunità cittadina e che saranno oggetto di un importante convegno promosso ad Ascoli da Fratelli d’Italia. Si terrà oggi a partire dalle 17.00 alla presenza di tecnici estremamente competenti come l’On.Bellucci, docente università e lo stesso Carlo Ciccioli, psichiatra e responsabile dipartimento Dipendenze Patologiche ad Ancona” spiega l’ex sindaco di Ascoli.