Il consigliere regionale lombardo GianMarco Senna, Lega, fa suo lo slogan dei lavoratori del comparto del gioco legale.

“A seguito della chiusura delle sale gioco, il giocato è sceso da 74,1 miliardi a 39 miliardi. Dei 35 miliardi mancanti, una parte è passata dal gioco legale fisico a quello telematico, una gran parte è finita nei circuiti del gioco illegale”, scrive il consigliere e Pres. Comm. attività produttive sui suoi profili social postando la foto scattata in occasione della recente manifestazione organizzata a Milano.