Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) In Lombardia, nel 2016, sono stati 2.734 i giocatori patologici presi in carico, per un totale di oltre 41mila prestazioni di carattere sanitario, psico-sociale ed educativo. Il quadro e’ emerso oggi durante l’audizione dell’assessore Beccalossi in Commissione Sanità, presieduta da Fabio Rolfi (Lega Nord), in merito al Piano Ludopatia. I terminali per videolottery installati sono 9.808, in 765 sale gioco, mentre le newslot operative sono oltre 62mila, dislocate in 12.114 esercizi: rispetto al 2015 si registra un calo del 9,3% per le newslot, mentre gli esercizi hanno registrato una riduzione del 2,5%. Un quadro, come si legge in una nota della Regione Lombardia, che è servito per capire il piano d’azione di Regione Lombardia e le modalità di finanziamento delle iniziative di contrasto al Gioco d’azzardo patologico (GAP).

Commenta su Facebook