“Un plauso al Consiglio regionale per l’approvazione della legge sul nuovo sistema di intervento sulle dipendenze patologiche. La norma, prima in Italia, non interviene unicamente sul consumo di sostanze stupefacenti e psicotrope, ma anche di quelle definite ‘nuove dipendenze’ come: abuso di farmaci, gioco d’azzardo, shopping compulsivo e assuefazione da Internet”. Lo afferma il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana (nella foto), commentando l’approvazione del provvedimento oggi in Consiglio regionale.

“Soprattutto in questi ultimi anni – aggiunge Fontana – e con l’arrivo della pandemia ancora di più, assistiamo a un aumento di questi fenomeni. In particolare, rileviamo una preoccupante crescita tra i giovanissimi”.

“Attraverso questa riforma, con un lavoro di gruppo di tutti gli stakeholder, rivolgeremo proprio ai più giovani particolare attenzione con una totale presa in carico e – conclude il governatore Fontana – un recupero sociale e formativo in grado di strapparli da un tunnel, spesso senza via d’uscita”.