lombardia
Print Friendly, PDF & Email

La Giunta regionale della Lombardia, presieduta dal Presidente Attilio Fontana, si è riunita oggi alle ore 10.45 a Palazzo Lombardia.

Tra i provvedimenti approvati anche il programma di attività per il contrasto al gioco d’azzardo patologico – ATTUAZIONE D.G.R. N. 159 DEL 29/05/2018 E D.C.R. N.1497 DEL 11/04/ 2017 che prevede lo stanziamento di 8,442 milioni di euro. Si amplia l’offerta in termini di prevenzione, diagnosi e cura del gioco d’azzardo patologico, ed implementa servizi inseriti nei Livelli Essenziali di Assistenza.

Le risorse per le Ats lombarde sono così suddivise: 814.727 euro Ats Bergamo; 855.239 euro Ats Brescia; 866.057 euro Ats Brianza; 2.627.270 euro Ats Città Metropolitana Milano; 1.054.782 euro Ats Insubria; 247.956 euro Ats Montagna; 402.789 euro Ats Pavia;
568.473 euro Ats Valpadana.

“La Regione Lombardia approva oggi un piano importante per il contrasto al gioco d’azzardo patologico – spiega l’assessore al Welfare Giulio Gallera -, con un investimento di 8,5 milioni di euro destinati alle Ats, con cui verranno messe in campo una serie di attivita’ che si inseriscono nel quadro della presa in carico delle dipendenze, attraverso il coinvolgimento di scuole, luoghi di lavoro, luoghi di aggregazione, Comuni, Terzo Settore, e la creazione di una rete sul territorio. Verranno inoltre sperimentate nuove prestazioni residenziali semiresidenziali e ambulatoriali e verra’ attivata la formazione di operatori, non solo sanitari, affinche’ riconoscano precocemente la malattia”.

Commenta su Facebook