Elizabeth Truss, la nuova leader Tory, 47 anni, succeduta a Boris Johnson, diventa ufficialmente il primo ministro numero 15 nei sette decenni di regno di Elisabetta, il 56esimo nella storia dell’isola da quando la carica fu istituita.

Liz Truss, classe 1975, è da oggi la nuova leader del Partito Conservatore, forza di maggioranza a Westminster: prescelta dalla base degli iscritti per succedere automaticamente anche sulla poltrona di primo ministro al dimissionario Boris Johnson, travolto a luglio da scandali e congiure. La proclamazione, largamente attesa, è arrivata con la lettura del risultato del ballottaggio finale fra lei, ministra degli Esteri in carica rimasta fedele a BoJo fino all’ultimo minuto, e il 42enne Rishi Sunak, ex cancelliere dello Scacchiere di radici familiari indiane che un mese e mezzo fa, con la sua uscita dal governo, aveva spianato la via alla caduta del trionfatore delle elezioni politiche di tre anni fa.

E’ singolare il fatto che nella sua carriera da parlamentare ha sempre votato contro una maggiore regolamentazione del gioco d’azzardo.

  • L’8 gennaio 2014 ha votato contro il conferimento ai consigli locali dei poteri per impedire la proliferazione di terminali e negozi di scommesse a quota fissa.
  • L’8 gennaio 2014 votato contro il conferimento al governo locale di maggiori poteri per regolamentare i negozi di scommesse e i terminali di scommesse a quota fissa.
  • Il 4 dicembre 2013 ha votato a favore dell’incremento della puntata e i dei limiti di vincita per alcune categorie di macchine da gioco.
  • Il 26 novembre 2013 ha votato contro l’estensione della tassa sulle scommesse ippiche ai bookmaker stranieri.
  • Il 26 novembre 2013 ha votato per non richiedere a coloro che gestiscono operazioni di gioco d’azzardo su Internet l’introduzione di un sistema di autoesclusione.
  • Il 17 maggio 2011 ha votato contro un provvedimento che avrebbe obbligato i negozi di scommesse a seguire una specifica procedura per l’uso di servizi finanziari e professionali.
Articolo precedenteUK. PWC: le sale gioco guidano la ripresa delle attività commerciali
Articolo successivoRegolamentazione casinò online in Germania: ecco come funziona