Il governatore della Regione Liguria Giovanni Toti ha firmato l’ordinanza che ribadisce che da domani, cioè dalla mezzanotte del 10 giugno potranno riaprire parchi tematici e di divertimento (attività di spettacolo viaggiante, parchi avventura e centri d’intrattenimento per famiglie), piscine e centri natatori in impianti coperti, centri benessere e termali, feste private anche conseguenti alle cerimonie civili e/o religiose all’aperto e al chiuso, fiere (comprese sagre e fiere locali), grandi manifestazioni fieristiche, congressi e convegni, eventi sportivi aperti al pubblico, sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò, centri culturali, sociali e ricreativi e corsi di formazione, sale giochi e scommesse.

Leggi l’ordinanza