viale

Durante il Consiglio regionale in Liguria Alice Salvatore (M5S) ha presentato un’interrogazione, sottoscritta da tutto il gruppo, in cui ha chiesto alla giunta che il finanziamento di oltre 60 milioni di euro, destinato all’ampliamento delle funzioni attribuite dalla legge regionale ad A.Li.Sa sia utilizzato per il potenziamento del personale medico e sociosanitario. Salvatore ha chiesto, inoltre, per affrontare la carenza di medici che nel tempo diventerà sempre maggiore a causa dei pensionamenti, di provvedere immediatamente alla creazione di soluzioni rapidamente efficaci nell’attesa di quelle strutturali, anche attraverso la predisposizione di ulteriori unità di crisi.

L’assessore alla sanità Sonia Viale ha spiegato che il fondo destinato ad ALiSa viene utilizzato per finanziare l’assistenza sanitaria in Liguria e ha ricordato, fra gli altri, il contrasto del gioco d’azzardo, i rinnovi contrattuali per il personale, l’ammodernamento delle attrezzature e la distribuzione capillare dei farmaci salvavita. L’assessore ha, quindi, illustrato le borse di studio per la formazione del personale e le diverse forme di reclutamento.