“Sono arrivati dicendo che dovevano salvare il Paese”. Così Giorgo Mulè, di Forza Italia, a proposito del governo Conte bis. Quella messa a punto dal governo è una manovra di facciata”,  dice Mulè a proposito della legge di Bilancio.

“Se tu vai dietro le facciate hai la casa che brucia, non c’è nessuna misura che guarda al futuro. Metti la tassa sulle vincite e dici di voler curare la ludopatia e in realtà istighi la gente a giocare. E’ questo un modo per disincentivare il gioco d’azzardo? E cosa fai di quei soldi? Li usi per curare la ludopatia o li usi per compensare quello che ti manca per i 9 miliardi che non hai messo a deficit? Le tasse di scopo le usi davvero per contrastare quei fenomeni?”, chiede Mulè.