“Si tratta di un piano ambizioso, importante, che si compone di vari strumenti, tra cui anche incentivi specifici agli esercenti e ad attività commerciali, come il credito d’imposta pari al 30% delle commissioni sulle transazioni effettuate per le attività commerciali con ricavi e compensi entro i 400mila euro, così come è in corso la discussione di un protocollo con gli operatori per favorire una riduzione delle commissioni e una eliminazione di quelle per i pagamenti al di sotto di determinate soglie. Come è noto vi è anche l’intervento sulla riduzione del contante, è in corso di definizione il meccanismo del super bonus, che porterà, oltre alla lotteria degli scontrini, un ulteriore incentivo all’utilizzo dei sistemi di pagamento digitali”.

Lo ha detto il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in audizione sulla legge di bilancio nelle Commissioni Bilancio di Camera e Senato riunite.