E’ stato respinto dall’Aula della Camera l’emendamento 40.01 alla legge di Bilancio 2019 – segnalato alla V Commissione – a firma di Beatrice Lorenzin (Misto).

L’emendamento, sottoscritto da Roberto Pella (FI), prevedeva l’istituzione di un Fondo per la prevenzione delle dipendenze, con una dotazione di 200 milioni di euro annui. Pella aveva ricordato in merito la rilevanza del ruolo dei comuni nel contrasto al gioco di azzardo patologico.

Commenta su Facebook