La nuova ordinanza firmata dal presidente del Lazio Zingaretti consente a decorrere dal 29 maggio 2020 le seguenti attività economiche e produttive:

a. le attività degli stabilimenti balneari e lacuali, sulle spiagge libere e altre attività a finalità turistico ricreativo che si svolgono sul demanio marittimo e lacuale;

b. le attività dei parchi tematici, parchi zoologici, parchi divertimento, lunapark e spettacolo viaggiante.

Le attività devono svolgersi nel rispetto:

a. dei contenuti delle Linee guida allegate alla ordinanza, ovvero le Linee guida in corso di predisposizione per le attività a decorrenza differita;

b. nel “Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro” sottoscritto il 14 marzo 2020 fra il Governo e le parti sociali, successivamente integrati in data 24 aprile 2020.

c. nelle linee guida nazionali in materia di sanificazione.