“L’approvazione del collegato al bilancio è stata una nuova pagina nera della Giunta targata Zingaretti”. Così il consigliere regionale di Fratelli d’Italia nel Lazio, Chiara Colosimo. “In Consiglio, infatti, sono passati alcuni provvedimenti, come quello sulle case popolari agli occupanti – sottolinea – dei centri sociali, che fanno gridare vendetta. Senza dimenticare poi l’atteggiamento della maggioranza che ha cercato di mettere il bavaglio ai nostri interventi in aula. In questo contesto siamo comunque riusciti a portare a casa alcuni risultati dei quali siamo profondamente soddisfatti” spiega.

“Siamo riusciti a far introdurre nella legge riguardante la ludopatia l’approvazione del marchio “No Slot” in sostituzione di quello precedente “Slot Free” che appariva quanto meno fuorviante” conclude.