slot

Il Consiglio comunale de L’Aquila ha approvato le modifiche e le integrazioni al regolamento che disciplina l’Imposta unica comunale (19 voti favorevoli, 4 contrari e 4 di astensione), la fissazione delle aliquote, per l’anno 2019, del Tributo per i servizi indivisibili – Tasi (19 si, 4 no) e la determinazione delle aliquote e detrazioni dell’Imposta municipale propria – Imu (18 si, 4 no). Via libera anche alla fissazione delle tariffe della Tassa sui rifiuti (Tari) per l’anno 2019 (18 si, 1 astenuto e 4 no) e al Piano finanziario del servizio di gestione dei rifiuti urbani, proposto dall’Aquilana società multiservizi (Asm), con 18 voti favorevoli, 2 di astensione e 1 contrario.

In particolare pagheranno il 30 per cento in meno tutti quegli esercizi che decidano di dismettere macchine per il gioco, ai fini di disincentivare il fenomeno della ludopatia, in seguito al relativo pronunciamento del Consiglio comunale contro tale problematica.

Commenta su Facebook