Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) – Il gruppo civico Progetto Lanciano, del vice sindaco Pino Valente, ha presentato all’Amministrazione comunale una mozione per un impegno a contrastare la diffusione delle slot machine negli esercizi commerciali di Lanciano.

Attualmente sono 15 le persone in cura presso il Serd, il servizio della Asl sulle dipendenze, avviate a terapia.

“Ma è solo la punta dell’iceberg, ha detto il capogruppo Carlo Orecchioni, primo firmatario della mozione. Non tutti hanno il coraggio di uscire allo scoperto e farsi aiutare”.

Nel gioco d’azzardo l’Abruzzo è al terzo posto e detiene il primato del numero di macchinette rispetto alla popolazione.

“Bisogna sollevare il velo anche per la situazione preoccupante che riguarda Lanciano”, ha aggiunto il vice sindaco Valente. La mozione punta molto su prevenzione ed informazione, specie a scuola, l’adesione al manifesto dei sindaci, ma anche ad incentivi a favore degli esercenti che tolgono le slot.

Commenta su Facebook