Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) La Presidenza della Regione conferma che la Casa da gioco di Saint-Vincent costituisce una risorsa per la Valle d’Aosta, e che la Regione ha intrapreso un percorso pluriennale volto ad affrontare un programma di rilancio, che in ultimo ha visto l’elaborazione e l’approvazione di un piano di ristrutturazione teso a ritrovare l’equilibrio finanziario e a ribadire il ruolo del Casinò nello sviluppo economico della Regione.

In relazione agli inviti a dedurre notificati oggi, martedì 27 giugno 217, dal Procuratore della Corte dei Conti per la Regione autonoma Valle d’Aosta e alle indagini della Procura della Repubblica, la Presidenza della Regione conferma la validità delle scelte generali volte alla ristrutturazione e rilancio dell’azienda nell’interesse generale della Valle d’Aosta, che vanno perseguite con determinazione, fermo restando che eventuali comportamenti dei singoli soggetti nell’attuazione di tali scelte potranno essere valutati dall’autorità giudiziaria competente. Così in una nota della Presidenza della Regione

Commenta su Facebook