Guidato dal Ministro di Stato per la riforma legislativa, James Browne TD, il disegno di legge definisce il quadro per un regime normativo e di licenza moderno e solido per il settore del gioco d’azzardo. La nuova legislazione apre la strada all’istituzione di un regolatore del gioco d’azzardo incentrato sulla sicurezza pubblica e sul benessere che copra il gioco d’azzardo online e di persona, con il potere di regolamentare la pubblicità, i siti Web e le app di gioco.

Il disegno di legge fornisce una base legislativa per la nuova autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo, che sarà essenziale per il suo successo.

Accogliendo con favore la decisione del Governo, il Taoiseach Micheál Martin ha dichiarato:

“Questa approvazione da parte del Gabinetto è significativa e la pubblicazione del disegno di legge è senza dubbio una pietra miliare. Si tratta di un atto legislativo importante e necessario, progettato per affrontare le sfide del gioco d’azzardo in modo responsabile nell’Irlanda del 21° secolo.

Questo disegno di legge tanto atteso e tanto necessario adotta un approccio responsabile per bilanciare la libertà di giocare d’azzardo con le garanzie per proteggere le persone dal cadere preda della dipendenza. Questo disegno di legge fornisce un quadro più chiaro per gli operatori e per i consumatori”.

Parlando al lancio del disegno di legge, il ministro della Giustizia Helen McEntee ha dichiarato:

“Al centro del disegno di legge c’è l’istituzione della Gambling Regulatory Authority of Ireland, un organismo indipendente attrezzato per far rispettare la regolamentazione del settore del gioco d’azzardo.

Il disegno di legge garantirà che l’Autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo possa rispondere in modo appropriato, significativo e rapido agli sviluppi in corso e futuri nel settore del gioco d’azzardo. L’attenzione alla prevenzione dei danni è di vitale importanza. Come ex ministro della salute e come rappresentante locale, ho visto l’impatto dannoso che la dipendenza dal gioco d’azzardo può avere sulle persone e sulle famiglie, in particolare sulla loro salute mentale”.

Il disegno di legge prevede un approccio moderno e semplificato alle attività di licenza del gioco d’azzardo che sostituirà l’attuale regime frammentato. Saranno introdotti tre tipi di licenze sia per le scommesse di persona che per quelle online o a distanza:

o Licenze di gioco, scommesse e lotterie business to consumer;

o Licenze Business to Business;

o Licenze di gioco d’azzardo per cause caritatevoli/filantropiche.

Accogliendo con favore la decisione del Governo, il ministro Browne ha dichiarato:

“Riformare la legislazione e la regolamentazione del gioco d’azzardo in Irlanda è un impegno chiave nel nostro programma per il Governo e il piano di giustizia, ed è stata una delle mie priorità chiave come ministro. Sono lieto di aver ottenuto il progetto di legge fino a questo punto, e attendo con impazienza che venga pubblicato e portato in Aula per l’emanazione.

Questa legislazione istituirà un regolatore del gioco d’azzardo che sarà robusto con particolare attenzione alla prevenzione dei danni alle persone vulnerabili al gioco d’azzardo problematico e in particolare alla protezione dei bambini, e anche un focus sull’applicazione di un quadro normativo forte e moderno per l’industria del gioco d’azzardo.

Gli operatori che svolgono attività di gioco d’azzardo senza una licenza di gioco rilasciata dall’Autorità o che non operano in conformità con le disposizioni della loro licenza potrebbero, se condannati, affrontare fino a 8 anni di reclusione e / o una multa a discrezione dei tribunali.

Una regolamentazione rigorosa della pubblicità del gioco d’azzardo sarà un’area prioritaria per l’Autorità. Secondo la legislazione, la pubblicità destinata ad attirare i bambini sarà vietata, così come la pubblicità che promuove il gioco d’azzardo eccessivo o compulsivo.

Sarà introdotto uno spartiacque che vieta la pubblicità del gioco d’azzardo in determinati momenti della giornata (tra le 5:30 e le 21:00).

In questa era digitale, per affrontare la particolare proliferazione della pubblicità del gioco d’azzardo sui social media, tale pubblicità deve essere vietata per impostazione predefinita.

Il disegno di legge propone anche alcune misure per ridurre al minimo gli effetti negativi del gioco d’azzardo. Il disegno di legge istituirà un registro nazionale di esclusione del gioco d’azzardo. Il disegno di legge vieta l’uso di crediti di credito come forma di pagamento. Il disegno di legge consentirà all’Autorità di vietare l’offerta di incentivi e promozioni.

Un Fondo di impatto sociale sarà creato e gestito dall’Autorità mentre sarà finanziato dall’industria. Sarà utilizzato per finanziare iniziative per ridurre il gioco d’azzardo problematico e sostenere misure di sensibilizzazione ed educative”.

C’è un percorso tracciato per il progresso della legislazione che faciliterà l’istituzione e l’operatività dell’Autorità di regolamentazione del gioco d’azzardo irlandese nel 2023.

Prendendo atto della decisione del Governo, il ministro per l’infanzia, l’uguaglianza, la disabilità, l’integrazione e la gioventù Roderic O’Gorman ha dichiarato:

“Come ministro responsabile per l’infanzia e la gioventù, accolgo con favore l’approvazione del Governo per pubblicare questa nuova legislazione che pone particolare attenzione alla prevenzione dei danni alle persone vulnerabili al gioco d’azzardo problematico, ai bambini e ai giovani.

La natura in continua evoluzione ma tecnologicamente avanzata dell’industria del gioco d’azzardo significa che i bambini e gli adolescenti sono più esposti che mai alla pubblicità del gioco d’azzardo palese e sottile. È importante che questo sia adeguatamente regolamentato per garantire che dove il gioco d’azzardo è pubblicizzato, sia fatto in modo da ridurre al minimo le influenze dannose per i giovani”.

Articolo precedenteCalcio, Mondiali: 20,5 milioni di americani prevedono di scommettere 1,8 miliardi di dollari
Articolo successivoPlaytech Gold Sponsor di EEGS 2022