E’ stata indetta per giovedì una “manifestazione statica” per richiamare l’attenzione contro la mancata ripresa delle corse di galoppo e trotto. Tra le città ci sono Sassari, Siena, Pisa, Milano, Bologna e Palermo, ma potrebbe aggiungersene qualcun’altra.

E’ stato chiesto a più riprese che le corse possano ripartire il 22 maggio, non a caso in Germania e Francia si è già ripreso in sicurezza e con gli ippodromi chiusi al pubblico.