“Va eliminata la distinzione tra l’allevamento del cavallo da carne e quello da competizione, che determina una difformità di trattamento fiscale. E’ una discriminazione ingiusta”. Lo ha detto Aimone Bisacchi (Cia) in audizione in Commissione Agricoltura alla Camera nell’ambito dell’esame…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati