iori
Print Friendly, PDF & Email

(Jamma) Sono sedici gli articoli che costituiscono la proposta di legge che si basa sul lavoro fatto in Commissione Affari Sociali, partendo dalla proposta di legge dell’onorevole Binetti. E’ quanto premette Matteo Iori, presidente Conagga, presentando oggi alla Camera la proposta di normativa che Mettiamoci in gioco ha elaborato in vista della prossima legislatura. Tra i punti la ricerca di collaborazione con gli operatori di settore e le associazioni, la messa a punto di apparecchi da gioco con caratteristiche che possano ridurre il rischio di dipendenza da gioco e interventi sui Gratta e Vinci.

“Va mantenuto il fondo da 50 milioni di euro del Fondo antiludopatie e non ridotto come è stato fatto a 45 milioni. Inoltre l’accesso a ogni tipologia di gioco compreso l’online deve essere consentito esclusivamente mediante utilizzo della tessera sanitaria. Dovrebbe essere creato anche – ha aggiunto – un registro online dei dati della tessera sanitaria dei giocatori che vogliano auto escludersi. Inoltre le Regioni devono poter legiferare su luoghi e orari di offerta di gioco”.

Commenta su Facebook