La ‘crociata’ dei Cinque Stelle contro il gioco pubblico legale diventa il soggetto di uno sketch dei Cinque Stelle.

Protagonista il senatore Giovanni Endrizzi, il ‘camera caffe’ versione M5S ispirato alle disposizioni inserite in Manovra.

‘’Con questa Manovra, finalmente, si comincia far pagare le tasse a tutte quelle multinazionali che, in un modo o nell’altro, negli anni sono sempre riuscite a pagare pochi spiccioli, anche spostando soldi all’estero.

Le uniche tasse inserite, infatti, sono quelle sui colossi del web, sugli operatori del gioco d’azzardo, sui concessionari autostradali.

È arrivato il momento, anche per questi gruppi, di pagare il giusto livello di tasse’, ‘recita’ Endrizzi nel breve sketch.