Nell’ultimo consiglio comunale di Grugliasco (TO) è stata discussa la mozione presentata dal gruppo consiliare del Movimento 5 stelle sulla lotta alla ludopatia. “C’è una legge regionale – ha spiegato l’assessora al Commercio Gabriella Borio – che prevede la rimozione delle slot machine nei bar e nelle sale da gioco, a Grugliasco ciò è già avvenuto quasi del tutto, rimangono ancora tre sale ma il termine ultimo per farlo è il 20 maggio”.

Fiandaca ha ricordato a tutti che si tratta di concessioni governative e quindi sarebbe opportuno avanzare una proposta unitaria che provenga dall’intero arco consiliare. “E’ un problema delicato – ha aggiunto il sindaco Roberto Montà – ed un tema condivisibile da tutto il Consiglio, non dobbiamo accettare la logica dello Stato biscazziere mirando innanzitutto all’educazione che sta alla base della sua soluzione e sforzandoci di fare la nostra parte; mi metto a disposizione in tal senso e trovo che sia ottima la proposta formulata dal presidente”.